iclever-boostcube-copertina

Quasi tutti abbiamo una marea di dispositivi portatili e che siano smartphone, tablet o videocamere, hanno bisogno di essere ricaricati. I primi tempi utilizzavo le prese a muro incluse nelle confezioni ma ben presto se ne sono accumulate parecchie e trovare una presa libera per ognuna era sempre più difficile. Qualche anno fa comprai uno svuota tasche con tre uscite USB ma, oltre a non bastarmi mai, ben presto la ricarica da 1A si è rivelata insufficiente. Da svariate settimane sto utilizzando la stazione di ricarica iClever BoostCube+ e mi ci sto trovando molto bene.

iclever-boostcube-in-uso

La scocca di plastica forma un parallelepipedo la cui base è più larga per donare maggiore stabilità. Sul fondo ci sono due piedini in gomma che aiutano ad avere più grip con la superficie d'appoggio. Per quanto utili non riescono a bloccare la charging station dalle forze a cui è sottoposta quando si spostano i cavi connessi. Avrei preferito ci fosse un metodo per fissarla al tavolo come per la variante di Choetech (recensione). Il cavo in dotazione è lungo 140 come ed è sufficiente per la maggior parte degli utilizzi.

iclever-boostcube-porte

Le 6 prese USB sono tutte poste in cima, una posizione particolare in quanto generalmente vengono messe in verticale. Tutte supportano la ricarica SmartID e ognuna ha un output massimo di 2,4 A e 5V, mentre quella colorata di verde è di tipo Quick Charge 3.0. Questa è comunque retrocompatibile, quindi può essere usata con ogni device come le altre cinque. Tutte insieme generano 60 watt di potenza massima.

Conclusione

Anche se all’interno della confezione non troviamo altro che il charging station, il prezzo di 24,99€ è in linea con altri prodotti analoghi. È probabile che sul mercato siano presenti delle soluzioni più economiche ma, quando si tratta di caricatori, è meglio non rischiare. In questo caso potete dormire sonni tranquilli: nonostante sia rimasto sempre attaccato alla corrente non ho notato surriscaldamenti o ronzii. Il BoostCube+ di iClever è un must per ogni geek e potrà sostituire tutti i singoli alimentatori usati fino ad oggi in casa o in ufficio

PRO
+ 6 porte SmartID
+ 1 porta quickcharge 3.0
+ Leggero
+ Prezzo in linea con i concorrenti

CONTRO
+ Manca fissaggio alla superficie

DA CONSIDERARE
+ Le prese sono poste in cima e non a lato.