USBC.0.0

HDMI Licensing, l'associazione che si occupa di definire le specifiche hardware dei cavi aderenti all'omonimo standard, ha appena annunciato il rilascio delle definizioni di HDMI Alt Mode per la connessione di tipo USB-C. Come spiega The Verge, attraverso queste nuove specifiche sarà possibile realizzare cavi che prevedono ad un estremo il connettore USB-C e all'altro quello HDMI. Finora, invece, era necessario utilizzare adattatori esterni che rendessero possibile tale connessione. Un gran vantaggio, nella sfera Apple, per gli utilizzatori di MacBook, ma ancora più possibilità si aprono per tutti gli smartphone e i tablet Android, che stanno ormai definitivamente abbandonando la scomoda porta micro USB. Lo standard USB-C sta mostrando sempre più le sue potenzialità e viene naturale pensare che anche iPhone e iPad potrebbero giovarne ma, se la transizione avverrà, non sarà certo con i modelli in arrivo dove è assodata la presenza del classico connettore Lightning. Per quanto riguarda l'HDMI Alt Mode via USB-C, esso aderisce al vecchio standard HDMI 1.4b e non al più recente 2.0b e per questo si potrà sfruttare la connessione per flussi video fino a 4K di risoluzione ma non sarà possibile veicolare l'HDR, che rimane prerogativa dello standard più recente.