Apple ha appena inviato alla stampa gli inviti per il tanto rumoreggiato evento del 27 ottobre, nel corso del quale dovrebbe svelare i nuovi MacBook Pro con quattro porte USB-C (o meglio, Thunderbolt 3) ed un design più sottile che, però, porterà all'abbandono di tutti gli altri connettori, quali il jack da 3.5 mm, l'HDMI, il Mini DisplayPort/Thunderbolt e il tanto amato MagSafe. Inoltre, la tastiera dovrebbe essere dotata di un display OLED touch in luogo della fila di tasti funzione, di modo che questo possa assumere diverse funzioni in base alla finestra in primo piano. Infine, i nuovi MacBook Pro godranno dell'upgrade agli ultimi processori della serie Core di Intel e di un comparto grafico migliorato. Il keynote si terrà all'Apple Campus di One Infinite Loop, presumibilmente alle ore 19.00 italiane. Ovviamente, non mancheremo di seguirlo assieme a voi con il consueto commento in diretta.

slack-for-ios-upload

Oltre al keynote del 27 ottobre, sembrerebbe che Apple sarà presente anche al Mobile World Congress 2017 che si terrà dal 27 febbraio al 2 marzo a Barcellona. L'azienda è già presente nell'elenco degli espositori e ha riservato uno stand nel padiglione App Planet e altri due accanto al centro conferenze. Come nota MacRumors, Apple potrebbe utilizzare il primo stand per promuovere il proprio app store o il talent Planet of the Apps, mentre gli altri due potrebbero essere riservati solo ad incontri programmati con gli operatori del settore e non aperti al pubblico. Apple nel 2009 annunciò di non voler più partecipare agli eventi organizzati da terzi, come il MacWorld, proprio per organizzarsi al meglio i lanci dei prodotti senza essere vincolata a date non stabilite da lei. Per questo, mi risulta quanto mai strano che la società possa ritornare ad essere presente anche alle fiere più importanti, soprattutto in Europa, dalle cui fiere è assente dall'ultimo Apple Expo tenutosi a Parigi.