Secondo quanto riportato da USA Today, Apple si starebbe preparando per lanciare, nel corso dell'evento di stasera, una nuova applicazione per Apple TV. Il software dovrebbe consistere in un'avanzata Guida TV in grado di riunire i diversi servizi televisivi attivi negli USA, perché attualmente non esiste un unico mezzo da cui gestirli se non quello di saltare tra le varie applicazioni ufficiali. La nuova app denominata internamente "The Watch List" potrebbe per la prima volta fornire una piattaforma unica per l'accesso ai contenuti televisivi online. Una possibilità di cui parlammo già qualche mese fa, ma che ora sembra effettivamente essere ai blocchi di partenza. Anticipata, in un certo senso, anche dalle funzioni di ricerca e lancio di programmi in diretta tramite Siri, introdotte con tvOS 10.

appletv-pip

Apple ha cercato per anni di riunire sotto un'unica piattaforma i vari servizi che forniscono contenuti video e televisivi, per creare un abbonamento unico ad un prezzo fisso, come accade con la musica. Tuttavia la resistenza delle varie emittenti è stata infrangibile quindi, a quanto sembra, la casa di Cupertino alla fine è stata costretta a ripiegare su di una soluzione alternativa. La mossa di Apple potrebbe rivelarsi vincente per spingere le vendite del suo set-top box, in quanto potrebbe diventare, a seconda della bontà dell'implementazione, lo strumento essenziale per fruire dei contenuti da diverse emittenti e case di produzione.

Secondo le ultime indiscrezioni di Recode, però, non tutti grandi player del settore hanno già accettato di essere inclusi nella piattaforma di Apple: Netflix pare abbia deciso di tirarsi fuori. Il successo o meno del progetto passa sicuramente dal numero di servizi inclusi nella Guida TV, tra qualche ora però avremo una visione più completa della situazione e potremo quindi esprimere delle considerazioni più concrete. Appuntamento quindi alle ore 18:30 con il #SaggioMela per seguire l'evento con il nostro commento audio.