Qualche giorno fa vi parlavo del problema di incompatibilità fra l'adattatore da Thunderbolt 3 a Thunderbolt 2 di Apple e gli schermi Mini DisplayPort: l'accessorio converte solo il segnale dati e, pertanto, se si è in possesso di un monitor mDP, bisognerà acquistare un cavo USB-C/TB3 a Mini Display Port. Peraltro, la differenza di banda passante fra le porte del MacBook Pro 2016 da 15" e quello da 13" e quella fra le due tipologie di schede grafiche adottate hanno instillato qualche altro dubbio sul numero di schermi 4K o 5K che i due computer possono gestire contemporaneamente.

thunderbolt

Apple fa finalmente chiarezza sulle due questioni, pubblicando un documento ufficiale (via 9to5Mac)che risolve una volta per tutte i due quesiti. Innanzitutto, la società specifica che il MacBook Pro da 15" riesce a gestire tranquillamente fino a  due monitor 5K o, addirittura, quattro 4K. Il MacBook Pro da 13", invece, ne gestisce la metà: uno da 5K e due da 4K.

Per quanto riguarda la tipologia di connessioni video, da Cupertino specificano che i MacBook Pro supportano le versioni di HDMI da 1.4b in su e che è opportuno usare l'adattatore USB-C AV Multiport. Le risoluzioni gestite via HDMI sono la 3840 x 2160 a 30 Hz, la 4096 x 2160 a 24 Hz (ma questa risoluzione non supporta il mirroring) oppure con un refresh rate a 60 Hz, purché però si usi un monitor HDMI 2.0, un cavo certificato HDMI Premium e un adattatore USB-C a HDMI 2.0.

I MacBook Pro, inoltre, supporranno gli schermi Single-Stream (SST) con la connessione Mini DisplayPort: la maggior parte di essi è gestita a risoluzione 4K con refresh rate a 60 Hz, ma è necessario usare un adattatore o un cavo USB-C a Mini Display Port, visto che l'adattatore Thunderbolt 3 a Thunderbolt 2 di Apple non supporta mDP (ma è possibile usarlo con l'Apple Thunderbolt Display). Inoltre, i due nuovi laptops supportano la maggioranza dei monitor MST (Multi-Stream Transport) a 60 Hz.

Infine, i monitor che richiedono una doppia connessione possono essere usati con due distinti adattatori USB-C a Display Port, ma i nuovi portatili possono gestirne solo uno con risoluzione 5K.

Chi vuol dormire sonni tranquilli, senza destreggiarsi fra adattatori e cavetti, può acquistare gli schermi LG UltraFine 5K o UltraFine 4K, visto che il loro prezzo è stato scontato sino al 31 dicembre di quest'anno.