Con evento speciale appena tenutosi a Monaco di Baviera, Huawei ha presentato il nuovo Mate 9, disponibile anche nella versione speciale Porsche Design. L'azienda continua quindi a seguire il percorso delle collaborazioni prestigiose, che nel 2016 ha portato alla realizzazione del P9 con firma Leica sulla doppia fotocamera.

mate-9-series

Iniziando dal Mate 9, questo monta un display IPS 2K da ben 5,9", il quale però presenta delle cornici così ridotte da essere comparabile in dimensioni con l'iPhone 7 Plus (recensione). Grande attenzione alla qualità dei materiali, ovviamente, anche se a livello di design è sicuramente più interessante la versione Porsche Design, che si distingue per il vetro leggermente curvo, display AMOLED da 5,5" ed una colorazione più intrigante.

huawei-mate-9-porsche

Huawei Mate 9 Porsche Design

Dal punto di vista hardware, il nuovo Kirin 960 è il primo SoC mobile con core Cortex-A73 ad arrivare sul mercato, nonché quindi il più performante ad oggi realizzato. È un octa-core in cui gli altri quattro sono dei validissimi A53, mentre la GPU Mali-G71 promette un miglioramento delle prestazioni grafiche fino al 180% rispetto alla precedente. Dal punto di vista fotografico, viene mantenuto l'accordo con Leica e la soluzione dual camera, che però giunge con un'edizione migliorata rispetto al P9 (recensione). Abbiamo stabilizzazione ottica e due sensori, ma in questo caso quello monocromatico raggiunge i 20MP, mentre quello a colori rimane su 12MP. Entrambe le fotocamere usano obiettivi f/2,2 (non molto luminosi rispetto gli ultimi top di gamma) e autofocus laser, mentre il video raggiunge i 4K. Tutta nuova la funzione Hybrid Zoom, i cui dettagli tecnici sono da approfondire, ed è stata implementata anche una funzione software per sfocare lo sfondo. Da 8MP la fotocamera frontale.

mate-9_battery

Ovviamente completo tutto il comparto connettività, con Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2, NFC, 4G LTE e i vari sensori, tra cui quello d'impronte digitali sul retro, mentre la batteria ha una capienza eccellente di 4000mAh che, secondo la casa, garantisce 2gg pieni d'uso. Velocissima anche la ricarica rapida via USB-C, perfino oltre la QuickCharge 3 di Qualcomm. Il sistema operativo è basato su Nougat (alias Android 7.0), mentre l'interfaccia EMUI raggiunge la versione 5.0. Il Mate 9 monterà 4GB di RAM e 64GB di storage, espandibili via microSD, e in Italia costerà 749€, dove sarà commercializzato nelle colorazioni grigio scuro e grigio chiaro. Il modello Porsche Design, che a quanto pare sarà disponibile solo nei centri Porsche e in numero limitato, ha solo l'esclusiva colorazione Graphite Black ad un prezzo di 1395€, che oltre alla prestigiosa firma includono anche un upgrade della memoria a 6/256GB.

mate-9-fit

Mate 9 con Huawei Fit

Contestualmente è stato anche annunciato il Huawei Fit, un orologio fitness molto semplice e leggero, che però è in grado di monitorare attività fisica, sonno, frequenza cardiaca ed altro. Questo è il primo ad ottenere la certificazione TÜV-WT per i fitness tracker, Sarà disponibile con gli stessi colori del Mate 8, che precisamente si chiamano Titanium Gray e Moonlight Silver, al prezzo di 149€.