Questo spazio, in cui noi e voi ci incontriamo ogni giorno, non ha una forma ed una dimensione nel mondo reale, se non quella occupata dalla sequenza di bit che lo compongono nell’archivio di un web server. Eppure non è meno vero dello schermo che abbiamo di fronte in questo momento o che, magari, stiamo tenendo tra le nostre mani. È qui che da diversi anni ci ritroviamo per osservare, interrogarci, dialogare… tutte cose che oggi sono possibili travalicando la barriera del dove geografico. Chi è nato nell’era pre-internet lo ha spesso sentito chiamare mondo virtuale, dipinto dai media come ostile e pericoloso. Oggi non c’è più un confine netto, possiamo vederci pur essendo a mille chilometri di distanza e chiedere a Siri di ricordarci un appuntamento invece che alla segretaria.

2016-auguri

La paura è salutare e non bisogna mai smettere di averne, ma deve essere consapevole e va indirizzata nel modo giusto. La dobbiamo sfruttare come un’arma per tutelare la privacy nostra e dei nostri cari, per assicurarci di non cadere vittime di phishing o malware e per non dimenticare i limiti del buon vivere. Non c’è bisogno di arrivare agli eccessi, rinchiudersi in una grotta ed eliminare ogni traccia di corrente elettrica e onde radio, ma è una buona idea sfruttare questo breve periodo dell’anno per limitare le distrazioni del web e concentrarsi di più sugli affetti della famiglia. Per questo motivo abbiamo deciso di mettere in pausa le pubblicazioni, che riprenderanno solo in caso di notizie particolarmente importanti. Vi auguriamo Buone Feste, ma anche lunga vita e prosperità.