Hugo Barra, Vice Presidente per gli Affari Internazionali di Xiaomi, è pronto a lasciare Pechino per ritornare nella Silicon Valley.  Lo ha annunciato lui stesso con un post su Facebook, commentato anche dal cofondatore della società Bin Lin che lo ha ringraziato per il lavoro svolto sino ad oggi.

Barra era approdato in Xiaomi nel 2013, dopo 5 anni come Vice Presidente per la Gestione dei Prodotti Android in Google. Nell'addio pubblicato, ha sostenuto che il periodo trascorso a Pechino è stato il migliore e il più avventuroso della sua vita e che, grazie al suo lavoro, Xiaomi è riuscita ad espandersi in più di 20 mercati al mondo, tra cui l'Indonesia, la Russia e la Polonia. Inoltre, lo scorso anno ha portato la società ad ottenere un miliardo di dollari di ricavi in India.

Purtroppo, però, il duro lavoro gli ha causato diversi problemi di salute, oltre ad averlo allontanato dai suoi affetti, dagli amici e dalla famiglia, tutti rimasti nella Silicon Valley e, proprio per questi motivi, ha deciso di ritornare in California. La carica di Barra sarà assunta da Xiang Wang, attuale Vice Presidente Senior di Xiaomi, subito dopo il suo addio, previsto al termine del capodanno cinese. Ad ogni modo, Hugo Barra rimarrà consulente di Xiaomi: un bel modo per essere pagato e per evitare che possa essere assunto in qualche altra azienda prima che la società attui i piani a sua conoscenza.