Non v'è motivo di dubitare che l'addio di Hugo Barra a Xiaomi sia stato dettato dall'effettivo malessere (fisico e personale) dettato dai ritmi pesanti e dal vivere in una città come Pechino e che, effettivamente, i rapporti fra le parti siano davvero più che ottimi. Quel che è strano è che non sia stato previsto un accordo di non concorrenza, visto che proprio oggi Mark Zuckerberg ha annunciato che l'ex Vice Presidente di Google per i prodotti Android approderà in Facebook a capo di Oculus VR.

A quanto pare, i progetti sulla realtà virtuale procedono a passi da gigante, tanto che i due protagonisti dell'annuncio hanno scattato un selfie con i propri avatar benché Barra si trovi ancora in Cina.

Per Zuckerberg, Barra è la persona migliore per dirigere un simile progetto, visto che entrambi credono che la realtà virtuale e quella aumentata siano la piattaforma informatica del futuro.

Barra entrerà in carica non appena tornerà nella San Francisco Bay Area e, quindi, presumibilmente, poco dopo il capodanno cinese.