Ho già espresso il mio parere sui monitor LG UltraFine, spiegando perché non mi piacciono e non li comprerei. Posso immaginare diversi utenti per cui le limitazioni che vedo io non siano un problema, e Luca Zorzi di EasyPodcast è uno di questi, tant'è che l'ha acquistato e ci farà sapere cosa ne pensa prossimamente su queste pagine. Nel mio articolo ho evitato di sottolineare anche tutta una serie di problemi software attualmente presenti nel 27" 5K, ma più passano i giorni e più i possessori me ne comunicano di nuovi. Ad esempio lo schermo ha il sensore di luminosità ambientale ma non si può attivare ed usare; alle volte si vede che i quadranti sinistro e destro vanno fuori sincrono; se al boot si collegano altre periferiche al computer oltre al monitor, queste non vengono riconosciute; ecc.. Oltre a questi "difettucci", i possessori sottolineano una costruzione davvero mediocre. Non sono i diretti eredi dei Thunderbolt Display e non sono prodotti da Apple, quindi si sapeva a cosa si andava incontro, ma oltre al design anonimo ed un esteso uso di plastiche leggere, i monitor tendono a ballare sulla scrivania. Basta che queste non siano proprio granitiche per vedere il display ondeggiare avanti e indietro ogni volta che si toccano. Ad alcuni succede addirittura mente digitano sulla tastiera.

lg-ultrafine-5k

Negli ultimi giorni si sta facendo sempre più insistente anche un'altra voce, ovvero che l'LG UltraFine 5K non possa essere posizionato troppo vicino ai router wireless. Sembrava una di quelle sciocchezze inventante tanto per fare notizia, ma i report continuavano ad aumentare e se ne è interessata anche l'autorevole ArsTechninca. Effettivamente posizionare il display in un range inferiore di 2 m dall'AP causa sfarfallii sullo schermo. Inoltre Zac Hall di 9to5mac, afferma che in queste condizioni lo schermo possa mandare in blocco anche il MacBook Pro. Quelli di LG ne sono già a conoscenza, infatti il supporto tecnico ha suggerito all'autore di allontanarlo dal router, aggiungendo che il problema è presente solo su questo specifico modello da 5K. Al momento l'ipotesi più accreditata è che per risolvere l'interferenza LG dovrà modificare strutturalmente i monitor, aggiungendo una maggiore schermatura. Ma una situazione del genere aprirebbe anche lo scenario per un possibile programma di richiamo su tutto l'attuale venduto. Si spera che LG emetta un qualche comunicato ufficiale per chiarire la situazione, ma molti si aspettano anche una parola di Apple sull'argomento visto che è stata parte integrante nella progettazione di questi schermi.