Sony ha appena presentato in quel di Barcellona la sua nuova linea di smartphone Xperia. Il top di gamma della serie è l'Xperia XZ Premium, un terminale che coniuga potenza, un display esagerato e una fotocamera innovativa. All'esterno troviamo il tradizionale e riuscito design squadrato che contraddistingue gli smartphone Sony. Lo schermo, un IPS da 5,5", si eleva già al di sopra di tutti gli altri prodotti visti fin'ora. Troviamo infatti un pannello 4K/UHD dall'incedibile densità di 801ppi – che può avere davvero senso solo in ottica VR – rivestito da uno vetro Gorilla Glass di quinta generazione. Sony definisce questo display con il nome Triluminus, e porta le stesse tecnologie utilizzate sui televisori Bravia: troviamo dunque X-Reality Engine, Dynamic Contrast Enhancer e, ovviamente, HDR. Per muovere tutto ciò, la casa giapponese non ha potuto fare a meno di sfruttare il più moderno e potente processore in arrivo sul mercato, lo Snapdragon 835, affiancato da 4GB di memoria RAM.

Altro punto forte dell'XZ Premium è la fotocamera. Meno di un mese fa vi avevamo parlato di un nuovo sensore tri-layer presentato da Sony, ed oggi lo vediamo implementato su un prodotto commerciale con il nome di Motion Eye. Questo sensore da 19MPx è dotato di un set di memoria DRAM che permette di immagazzinare informazioni ad altissima velocità. Grazie a ciò l'utente potrà beneficiare di alcune interessanti feature. In primis la tecnologia slow motion, che raggiunge ora prestazioni incredibili per uno smartphone, con 960fps (finora ci eravamo fermati a 240fps) a 720p. Non solo, durante i nostri scatti potremo beneficiare della modalità Predective Capture che ci aiuterà a mantenere a fuoco soggetti difficili, ovvero che si muovono velocemente. Il tutto è condito da una stabilizzazione ottica a 5 assi.

Il terzo punto di forza che contraddistingue Xperia XZ Premium è il chip modem Snapdragon X16 LTE, in grado di supportare velocità fino a 1Gbps, numeri che fanno rientrare questo terminale sotto la classificazione 5G, sebbene ancora a livello teorico. Il Sony Xperia XZ Premium è dotato di certificazione IP68, una batteria da 3230mAh e un DAC di pregio per migliorare la qualità della riproduzione musicale. Il connettore è di tipo USB-C 3.1 e il sistema operativo con cui verrà venduto è il recente Android 7.1 Nougat. I terminali venduti in Europa avranno anche il sensore d'impronta digitale, mentre stranamente, quelli dedicati al mercato USA no. Il motivo di questa assurdità, presente già dalla generazione precedente, non è stato giustificato da Sony. Per l'effettiva disponibilità dobbiamo aspettare il secondo trimestre del 2017, quando potremo acquistare (a prezzi ancora ignoti) l'Xperia XZ Premium in due colorazioni: Luminous Chrome e Deepsea Black.

Il Sony XZs con design simile al precedente XZ5

Affianco a questo top di gamma, Sony a presentato altri tre terminali dalla carica decisamente meno innovativa. Troviamo l'Xperia XZs, che sembra una specie di speed bump del predecessore XZ5: stesso design, display da 1080p, 4GB di RAM e processore Snapdragon 820. La memoria interna è, come per l'XZ Premium, di 64GB espandibili. Per fortuna Sony ha scelto di portare la fotocamera Motion Eye anche su questo device. La disponibilità è per il 5 aprile al prezzo di $699 per il mercato USA.

La serie di fascia media XA 1, disponibile in 4 colori

Gli altri due smartphone presentati sono l'Xperia XA 1 e l'Xperia XA 1 Ultra. Si tratta di terminali di fascia media pilotati da una CPU MediaTek Helio P20, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. La fotocamera qui non è la Motion Eye appena presentata, ma l'upgrade rispetto la generazione precedente è interessante, poiché ora troviamo il vecchio sensore da 23MPx che equipaggiava la serie X. Il display dell'XA 1 è un borderless da 5" e 720p di risoluzione, mentre la versione Ultra è equipaggiata da un enorme 6" a 1080p – il fatto di essere borderless aiuta comunque a contenere le dimensioni complessive del terminale. Altra differenza tra i due si trova nella fotocamera frontale, poiché la versione Ultra beneficia della stabilizzazione ottica sul sensore da 16MPx e del flash LED. I prezzi per la serie XA 1 partono da $299, in vendita sul mercato USA da fine aprile.