Una recensione per un banale tappetino? No, in realtà questo è solo un breve AsSaggio ma assolutamente meritato. Di solito li evito per una questione prettamente estetica, in modo da avere la scrivania più sgombra ed elegante possibile, ma ad un certo punto non mi è più sembrata una motivazione valida. O almeno, non al punto tale da privarmi di una maggiore comodità. Con quasi 30 anni passati a stretto contatto con computer di ogni tipo, di tappetini ne ho visti ed usati un'infinità, ma mentirei se dicessi di averne trovato uno soddisfacente. E dire che con i mouse Apple è quasi una necessità se non si ha una scrivania liscissima, difatti ho anche spiegato il mio trucchetto per farli scorrere meglio. Con l'MX Master (recensione) che uso ora il problema è minore, ma rimangono un po' di rumore ed attrito che non mi piacciono. Negli ultimi mesi ne ho provati diversi ma vi parlerò solo di quello che ho trovato migliore è che alberga da un paio di settimane sulla mia scrivania, ovvero il Logitech G240.

logitech-g204-4

Inizio subito col chiarire che il gaming non era tra le mie priorità in questo caso e risulta evidente anche dal mouse che uso per lavoro. Per questo motivo mi sono indirizzato sui tappetini morbidi, che trovo meno veloci ma più confortevoli. Altro aspetto per me prioritario era lo spessore: volevo che il tappetino fosse quasi una seconda pelle per la scrivania, senza avvertire quello scalino tipico dei modelli economici. Ultima cosa da considerare, la dimensione: doveva essere abbastanza grande da consentire movimenti agevoli in tutte le direzioni ma non troppo da risultare sproporzionato.

logitech-g204-1

Il G240 di Logitech ha risposto perfettamente a tutte queste esigenze ad iniziare proprio dallo spessore di un solo millimetro. È bello perché quando si poggia il polso sul bordo non si avverte affatto il tappetino, è proprio come se non ci fosse. Ne ho trovato anche uno di Steelseries simile, ma non aveva la stessa qualità delle finiture e tendeva a rimanere un po' gonfio sulla scrivania. La superficie di 28 x 34 cm l'ho trovata ottimale: sulla carta mi sembrava eccessiva, invece mi sono accorto di usare davvero tutto quello spazio. In termini di scorrevolezza gli darei un oggettivo 7,5 su 10, ma come gusto personale lo trovo perfetto. Il mouse non ci vola da sotto le mani ma si muove liscio e senza generare rumore. Inoltre il retro del tappetino ha una finitura gommata che non lo fa muovere dalla scrivania, oltre che un gradevolissimo colore azzurro.

logitech-g204-3

Conclusione

Negli anni passati con i mouse Apple ho spesso desiderato un tappetino comodo come il Logitech G240, eppure non mi era mai venuto in mente di cercare nei prodotti da gaming. Esteticamente ho un po' allargato i miei orizzonti, non lo nego, ma direi che questo modello risulta comunque piuttosto discreto. Ne ho provati un paio di Razer per i quali non si potrebbe dire la stessa cosa, ma non erano neanche male se fossero stati comodi quanto questo. Personalmente l'ho trovato quasi perfetto e sono stato ben disposto a pagarlo 20€ su Amazon, anche se questa è certamente una questione di gusti.

PRO
+ Ottime finiture
+ Adesione perfetta sulla scrivania
+ Buona scorrevolezza del mouse e ottima silenziosità
+ Sottilissimo al punto da non sentirlo
+ Giusta dimensione
+ Bello il fondale azzurro

CONTRO
Nulla di rilevante

DA CONSIDERARE
| Non a tutti può piacere il logo Gaming di Logitech