canon-5d-iv

Nella mattinata odierna Canon ha introdotto il suo prossimo firmware per la EOS 5D Mark IV. Questo aggiornamento si basa sui consigli e le opinioni di videomaker e fotografi professionisti che hanno provato la reflex in questi mesi e va ad aggiungere la modalità di registrazione C-Log, tipica delle gamma di cineprese Cinema EOS. È la prima volta che tale opzione arriva su una reflex dell'azienda, anche se gli utenti la richiedono a gran voce fin dalla 5D Mark II. Grazie al Canon Log, la gamma dinamica delle riprese sarà incrementata fino a 12 stop alla sensibilità base di ISO 400 (l'azienda dice che si tratta di un aumento dell'800%), consentendo di ottenere maggiori dettagli nelle zone più chiare o più scure dell'immagine in condizioni più difficili. Il C-Log inoltre assicura una maggior libertà di post produzione, e sarà più semplice trovare la corrispondenza cromatica con le riprese eseguite con altre videocamere (come la EOS C100 Mark II); un altro vantaggio è quello di contenere il rumore che può presentarsi nelle zone d'ombra, consentendo di ottenere anche una riproduzione più fedele dei colori, con una minima distorsione cromatica. Il changelog completo di questo nuovo firmware non è stato ancora rilasciato e crediamo ci saranno anche altre novità che non sono state svelate nel comunicato stampa ma, in compenso, è stato comunicato che l'aggiornamento costerà 100,65€ e sarà disponibile da giugno 2017, ma bisognerà recarsi presso i centri di assistenza autorizzati Canon per installarlo.