Se c'è una cosa che non manca nell'Universo reflex e che Canon di certo non lesina, sono gli obiettivi. Dopo l'apprezzato EF-M 28mm f/3,5 Macro IS STM con luce LED circolare, ecco che la medesima soluzione viene traslata nel nuovo EF-S 35mm f/2,8 Macro IS STM. Da mirrorless a reflex APS-C, dunque, ma mantenendo tutte le caratteristiche di base. Il cambiamento più importante è nella focale più lunga, che passa dai 44 ai 56mm equivalenti, ed una maggiore luminosità.

canon-35-macro

Il rapporto di ingrandimento è di 1:1, con una distanza minima di messa a fuoco di soli 3 cm, e il prezzo negli USA sarà di $349, con arrivo previsto per giugno. Non abbiamo ancora ricevuto il listino italiano, ma è facile immaginare che possa attestarsi poco sopra i 400€. Speriamo che prima o poi Canon realizzi anche un 35mm economico per APS-C, in quanto solitamente si punta al suo 50mm come primo obiettivo oltre a quello del kit, ma è decisamente troppo lungo su formato ridotto. Ci sarebbero il vecchio 35mm f/2 (rumoroso e qualitativamente discutibile) e il più recente 35mm f/2 IS USM (ottimo ma costoso, essendo recente e per Full Frame), ma continua a mancare un'ottica come il 35mm f/1,8 DX di Nikon, che si porta a casa con circa 200€ e fornisce una focale normale equivalente con ottima qualità.