Da un paio di giorni girava in rete un possibile mockup del prossimo dispositivo della linea Echo di Amazon e nella serata di ieri si parlava di una presentazione imminente. Tutto vero a quanto pare, perché Amazon ha appena annunciato il nuovo Home Assistant: Echo Show.

Il dispositivo lascia la categoria degli smart speaker, a cui appartengono i vari componenti della famiglia Echo, guadagnando un generoso display touchscreen da 7" che verrà utilizzato per mostrare informazioni, calendario degli appuntamenti, video online, meteo, videochiamate o telecamere di sorveglianza, ma anche molto molto altro. L'Echo Show è basato su piattaforma Intel X5-Z8350 ma non sono state elargite molte specifiche tecniche come il quantitativo di RAM e di memoria o la risoluzione dello schermo. Le informazioni principali sono appunto lo schermo da 7", 2 speaker alla base del diametro di 2", Wi-Fi Dual Band a/b/g/n (manca l'AC), Bluetooth con AD2P e AVRCP per il controllo vocale degli smartphone connessi e una fotocamera frontale da 5MP. Non è menzionato il sistema operativo alla base di questo "tablet" ma dovrebbe essere il Fire OS della stessa Amazon.Come l'originale Amazon Echo, anche l'Echo Show dispone di un array di microfoni (ben 8) disposti nella parte alta del dispositivo, i quali riescono ad "ascoltare" l'ambiente circostante e rispondere alla wake word "Alexa" anche se c'è della musica in riproduzione nella stanza. Inoltre la configurazione ellittica consente di ottenere un'ottima spazialità e riduzione del rumore. Non mancano le feature multimediali che consentono di riprodurre foto e video online, musica dai principali servizi online coma Amazon Music, Spotify e Pandora semplicemente chiedendo ad Alexa di cercare il video o la canzone che si desidera. Presente anche la possibilità di effettuare videochiamate o mandare messaggi agli utenti Echo Show oppure a quanti hanno l'App Alexa (disponibile per Android, iOS e FireOS), nonché di effettuare una chiamata "drop in" (ovvero attivare a distanza la videocamera di Echo Show e vedere cosa sta succedendo in casa).

Anche se i dispositivi Echo ancora non sono venduti in Italia, molti conoscono e apprezzano la possibilità di utilizzare i comandi vocali per comandare il proprio sistema domotico. Attualmente troviamo la compatibilità con Philips HUE, Samsung SmartThings, Arlo, Wimo, Ecobee ma sono molti i brand che stanno rilasciando i propri prodotti per la domotica con la compatibilità al sistema Echo e il nuovo Echo Show fa un passo avanti permettendo di integrare visivamente anche le telecamere di sorveglianza o i baby monitor. Amazon Echo Show è disponibile al preordini negli USA già da oggi al prezzo di $229,99 oppure il pack da 2 a a $359,99 (sconto di $100) con la consegna fissata al 28 giugno 2017. Se non si fosse capito Amazon fa davvero sul serio con gli assistenti casalinghi e oggi ce lo ha dimostrato ancora, ponendosi attualmente come prima azienda in questo campo. Speriamo solo si sbrighino a portare i loro Echo anche in Italia. C'è poi tutto un discorso che riguarda la predisposizione a mettersi un microfono sempre attivo in casa ed ora anche una videocamera, ma va certamente al di là del singolo prodotto e riguarda più in generale il concetto di smarthome.