L'epopea di iPhone 8 sembra non finire mai, tanto che temo che ci saranno ancora dei rumor dopo il suo lancio. Se fino a qualche giorno fa il modello con case ridisegnato, display OLED da 5.8" curvo e supporto per la realtà si pensava arrivasse nel 2019, i giornalisti di Economic Daily News lo danno ora per certo per questo autunno.

Pare, infatti, che Apple sia riuscita a risolvere i problemi di produzione delle schede logiche di iPhonOtto e di iPhone 7s e che Pegatron e Foxconn siano pronte ad iniziare la produzione di massa, mentre dal prossimo 10 giugno TSMC inizierà a realizzare i wafer del chip A11. I due modelli del cellulare di Cupertino, quindi, dovrebbero condividere gran parte della circuiteria, differenziandosi tra loro per schermo, design e qualche funzione aggiuntiva. Entrambi gli iPhone dovrebbero essere quindi commercializzati per ottobre 2017, circa un mese dopo rispetto alla ormai consolidata finestra di lancio settembrina. Continuando di questo passo, non mi stupirei che l'indiscrezione possa essere smentita di qui a qualche giorno. Quel che è certo, è che ci aspettano mesi molto caldi fra fughe di notizie, pseudo-componenti e qualche prototipo che rischia di uscire dalle linee di montaggio.