Durante la presentazione del WWDC17 Apple ha annunciato un refresh dei MacBook Pro, che ora portano in dote le più recenti CPU Intel di settima generazione: Kaby Lake. In queste ore stanno apparendo in rete i primi benchmark – effettuati con Geekbench 4 – delle nuove macchine, sia in configurazione base che top di gamma tra quelle disponibili di serie, mancano invece ancora dati sulle configurazioni BTO. I risultati sono stati raccolti da MacRumors che ha creato una prima tabella di comparazione.

Prendendo in analisi il modello da 15" più performante, dotato di processore Core i7 Kaby Lake da 2,9GHz e messo in comparazione con il Core i7 Skylake da 2,7GHz che equipaggiava il MacBook Pro top di gamma di fine 2016, si osserva un incremento del punteggio Geekbench 4 di circa il 13% in single-core e del 20% in multi-core. Il modello base invece sembra avere un più risicato aumento prestazionale, pari al 9,5% in multi-core e meno del 7% in single-core, ma in questo caso la statistica (se così si può definire) si basa solamente sui dati di un solo esemplare presente nell'archivio di Geekbench. Nei prossimi giorni avremo sicuramente modo di vedere test più approfonditi che possano saggiare nel dettaglio tutte le qualità dei nuovi MacBook Pro. Ricordiamo infine che sono stati aggiornati ai processori Kaby Lake anche il MacBook e gli iMac.