Secondo John Gruber, la ricarica wireless dei prossimi iPhone potrebbe essere abilitata solo dopo qualche mese dal lancio dei nuovi modelli. Infatti, pare che Apple abbia intenzione di vendere la base per il caricamento della batteria (che, forse, sarà basata sulla tecnologia Qi) separatamente rispetto ai nuovi dispositivi e solo dopo qualche mese rispetto alla loro commercializzazione.
Il noto blogger, infine, conferma che si tratta di una ricarica a induzione e non a medio raggio, così come sostenuto dai rumor diffusisi qualche tempo fa.