Sembra che sia già incominciata la produzione dei chip A11 per il prossimo iPhone 8 negli stabilimenti di TMSC, storico fornitore di SoC per Apple. La società californiana, quindi, dovrebbe essere perfettamente in regola con la tabella di marcia che prevede la consueta presentazione dei nuovi modelli fra poco più di un mese.

Ad ogni modo, non sono emersi dettagli circa l'architettura di A11 che, secondo alcune indiscrezioni, dovrebbe essere ancora più potente e performante dell'A10X degli ultimi iPad Pro. Infine, pare che possa essere prodotto con l'architettura a 10 nanometri, con notevoli vantaggi in termini di risparmio energetico.