Come segnala su Twitter l'ingegnere software Jen Gentlemen, con il Fall Creators Update di Windows 10 – attualmente in fase beta – gli iPhone potranno comunicare un po' meglio anche con i computer non Apple, attraverso la funzione Continua sul PC. Attraverso questa feature sarà possibile sfruttare il menù condivisione di iOS per continuare il proprio lavoro sul sistema di casa Microsoft. Per ovvie questioni di integrazione la funzionalità è molto più limitata rispetto ad Handoff di Apple, la quale sfrutta anche le sue doti proattive per anticipare le mosse di un utente che si muove in un ecosistema incentrato su Mac, iPhone e iPad. Si tratta comunque di un'opportunità in più per chi, volente o nolente, utilizza tutti i giorni un iPhone contemporaneamente ad un PC. Per provare la funzione bisogna far parte dell'Insider Program di Microsoft, oppure attendere che sia disponibile per tutti con l'update di Windows 10, in arrivo questo autunno.