Da quando Apple ha aggiunto, in iOS 9 e macOS 10.12, la funzionalità PiP (acronimo di Picture in Picture) per guardare i video mentre si sta facendo altro con il proprio computer o smartphone, si è subito avvertita la voglia di espanderne la compatibilità. Anche Arno Appenzeller deve averla sentita perchéé ha sviluppato e reso disponibile l'estensione PiPifier, dapprima per macOS e successivamente anche per iPad. PiPifier consente di visualizzare gran parte dei contenuti video HTML5 non attualmente compatibili con la funzionalità nativa Picture in Picture, basta solo installarla ed attivare l'estensione, su macOS in Safari / Preferenze / Estensioni.

Su iOS bisogna recarsi invece su Safari, premere l'icona relativa alla condivisione dei contenuti, poi "Altro" nella schermata inferiore ed abilitare così PiPifier con i video supportati. Entrambe le estensioni sono gratuite e quella per iOS è funzionante esclusivamente su iPad. Io la usavo già da qualche settimana, ma ne ho sentito parlare di recente anche nel podcast EasyApple.