Il mobile gaming è in continua crescita e, stranamente, Apple pare non volergli dare più di tanto peso, rimanendo ancorata a un Game Center dal sapore ormai vintage. Dall'altra parte della barricata, invece, Samsung tenta di attirare i videogiocatori Android con il lancio di Game Live, un servizio che permette di effettuare lo streaming delle proprie sessioni di gioco su servizi come Facebook, Twitch e YouTube dai propri terminali, purché su di essi sia installato almeno Android 6.0 Marshmallow. È possibile trasmettere massimo 4 GB di video per ogni sessione, il che significa poter condividere una partita di circa 200 minuti in alta risoluzione (o di maggior durata a risoluzioni minori). L'app è disponibile dal Play Store e non sembra funzionare sugli smartphone di altri produttori.