Ieri abbiamo riportato la notizia per la quale Apple starebbe partecipando all'acquisto della divisione chip di Toshiba in ben due cordate di imprese su tre. Secondo Reuters l'azienda guidata da Tim Cook potrebbe partecipare anche alla terza cordata, di cui fa parte anche Western Digital, con un investimento di $464 milioni.

Qualche tempo fa era stata diffusa la voce che WD volesse tirarsi indietro dal gruppo di imprese, forte della sua posizione di partnership con Toshiba (che, ricordo, rimarrebbe in ogni caso proprietaria della divisione delle memorie NAND con un quota del 10%), ma l'azienda di San Jose ci avrebbe ripensato. Secondo alcune fonti, l'accordo per la cessione potrebbe essere firmato con una delle tre cordate entro il prossimo 13 settembre, di modo da chiudere le operazioni di vendita e acquisizione entro Marzo 2018, mese di chiusura dell'attuale anno fiscale, per evitare una perdita di valore delle azioni durante le operazioni di delisting (ossia di richiamo dei titoli) dalla Borsa di Tokyo. Ovviamente, Apple, raggiunta da Reuters, declina ogni commento circa la notizia, ma è sin troppo chiaro l'obiettivo di accaparrarsi una fetta di Toshiba per svincolarsi da Samsung.