Microsoft ha fatto sapere, tramite un comunicato stampa, che Office 2011 per Mac non sarà più supportato da macOS 10.13 High Sierra in poi. I programmi, infatti, non sono stati testati per il nuovo sistema operativo e la società non ha in programma di farlo. Inoltre, non saranno rilasciati più aggiornamenti di sicurezza a partire dal prossimo 10 ottobre.

Inoltre, prima di aggiornare ad High Sierra è opportuno verificare se la versione 2016 presente sui nostri Mac è pari o superiore alla 15.35: in caso contrario, non sarà possibile utilizzare tutte le app della suite.

A differenza degli utenti Office per Windows, che ricevono aggiornamenti per 10 anni dal rilascio di una versione nuova della suite, gli utenti Mac godono di soli 5 anni di supporto. A mio avviso, visti i costi irrisori, è opportuno sottoscrivere un abbonamento ad Office 365, di modo da avere sempre l'ultima release della suite.