Si sa quasi tutto dell'iPhone X, sia per quel che riguarda le caratteristiche tecniche sia per disponibilità e prezzi. I potenziali acquirenti avranno l'opportunità di mettervi le mani tra poco più di un mese, tempo in cui qualche dettaglio ancora non noto può uscire allo scoperto. Qualcuno ha fatto capolino oggi, attraverso l'ente cinese di certificazione TENAA, equivalente locale della statunitense FCC. L'iPhone X ha fatto visita lì, svelando che il SoC A11 Bionic al suo interno arriva a 2,4 GHz, come negli iPhone 8, il quantitativo di memoria RAM presente ammonta a 3 GB e la batteria integrata è da 2.716 mAh, leggermente superiore a quella di 8 Plus. Combinata allo schermo AMOLED, dovrebbe permettere buoni risultati in termini di autonomia. Tuttavia, questo ce lo saprà dire con certezza solo il campo.