Marshall è uno storico brand inglese specializzato nella realizzazione di amplificatori acustici e casse per chitarre e bassi elettrici, rivolgendosi dunque ai musicisti. Negli ultimi anni però, grazie all'accordo con Zound Industries, l'azienda ha incluso nel suo catalogo anche prodotti destinati al mercato consumer dei fruitori di musica, offrendo cuffie e diversi altoparlanti più o meno portatili. Un aspetto che apprezzo particolarmente di questi prodotti è il design, che richiama in modo netto quello dei prodotti tradizionali dell'azienda e sa distinguersi dalla massa grazie ai controlli analogici per il volume e la regolazione di alti e bassi, nonché per le finiture morbide in similpelle e la griglia anteriore che richiama quella presente sugli amplificatori per chitarra elettrica.

Nella serie Lifestyle sono racchiusi tutti i prodotti consumer destinati a fare concorrenza a noti marchi come Bose, UE, JBL e via discorrendo. In questi giorni Marshall ha annunciato il rinnovo di tre speaker di grande successo: Acton, Stanmore e Woburn. Si tratta di diffusori non destinati ad essere trasportati ma che possono trovare posto in casa, su una libreria, in salotto, in camera da letto o, perché no, in cucina. Nonostante il design dal gusto squisitamente retrò, l'anima di questi prodotti è veramente moderna. Troviamo infatti la possibilità di collegarli via Wi-Fi e Bluetooth (con tanto di aptX). Non mancano tuttavia opzioni per interfacciarsi via cavo grazie agli ingressi audio ottico, jack 3,5mm e perfino RCA, utile per il collegamento di un giradischi. Acton è il modello più piccolo dei tre e presenta un woofer e due tweeter in un corpo da 3Kg di peso. Il modello Stanmore arriva a quasi 6Kg e offre un po' più di potenza, in grado di sonorizzare una stanza di medie dimensioni in modo più che soddisfacente. Infine Woburn, un gigante da 10,5Kg che racchiude in sé due woofer e due tweeter nonché potenza da vendere.

Con l'aggiornamento di questi tre modelli, Marshall ha introdotto la possibilità di sfruttare l'audio multi-room, distribuendo più di uno speaker nelle varie stanze di casa e facendoli suonare in sincronia o con brani diversi. Oltre a questo, il pannello dei controlli posizionato superiormente è stato rivisto con l'aggiunta di un selettore per lo switch tra connessione Bluetooth e Wi-Fi. I tre speaker supportano inoltre Chromecast, Spotify Connect ed AirPlay. La nuova versione di Acton è già disponibile per il preordine su Amazon, mentre le versioni aggiornate dei modelli Stanmore e Woburn arriveranno a breve, dato che la commercializzazione dei nuovi speaker è prevista a partire dal 21 settembre. Se non si è interessati all'audio multi-room, vi è comunque la possibilità di optare per i modelli in versione standard, che continueranno ad essere venduti permettendo di risparmiare un po' sul prezzo.