Nell'ambiente dei rumor, l'altro ieri si è diffusa la voce di un'imminente presentazione da parte di Sony e si pensava alla Alpha 7 III. Ieri si è avuta la conferma di un evento previsto a New York per le 10:30 (ora locale), ma il prodotto presentato non era quello sperato. È arrivata al suo posto la RX10 Mark IV, quarta incarnazione di questa bridge con la spiccata vocazione per il video. Le caratteristiche tecniche annoverano un sensore da 1" sempre con la risoluzione di 20MP, ma con tecnologia Stacked che incorpora la DRAM nel chip, processore BIONZ X, autofocus rivisto che ora conta ben 315 punti per rilevamento di fase (copertura del 65% del fotogramma) e che si fregia dell'autoproclama di AF più veloce al mondo (0.03 secondi).

Parlando dell'obiettivo ci troviamo davanti ad un'ottica molto estesa che va da 24mm a 600mm (eq. 35mm) con apertura da f/2.4 a f/4, davvero impressionante. La raffica ora sale a 24 fotogrammi al secondo (praticamente un video) con AE e AF attivi ed è mantenuta fino a 249 foto (circa 11 secondi). Passando al lato video, la RX10 IV ha la possibilità di registrare in 4K fino a 30fps utilizzando l'intero sensore ed è inoltre capace di arrivare a 120 fps in FullHD. Interessanti anche la funzionalità di Super Slow Motion, che consente di registrare a 1000fps (riproducendo poi a 50p), e l'algoritmo autofocus per il video, aggiornato per essere 2 volte più veloce rispetto al vecchio modello. Il display è sempre da 3" con risoluzione di 1,44 MP, inclinabile e touch screen, ed è presente anche il mirino elettronico basato su schermo OLED da 2,35MP. La bridge Sony è resistente alla polvere ed agli schizzi, ha il Wi-Fi, NFC e Bluetooth e sarà venduta a partire da Ottobre 2017 al prezzo consigliato di 2000€