Articoli del giorno 4/10/2017

thumbnail

#MadeByGoogle: nuovi speaker Home mini e Max, Pixel Buds a sorpresa

Una delle cose che abbiamo ben chiare dopo l'evento odierno è che Google ha deciso di abbracciare il settore audio e lo ha fatto presentando ben 3 nuovi prodotti (e 2 smartphone) che lo dimostrano. Il primo è il piccolo Google Home mini, uno speaker audio con le...

thumbnail

#MadeByGoogle: il PixelBook è servito, Chrome OS ha un nuovo leader

Google Pixelbook, è questo il nome del convertibile top di gamma su base Chrome OS e con il pieno supporto per le app Android. Lontano anni luce dai laptop a basso costo diffusi in molte scuole ed aziende americane, il nuovo nato della famiglia Pixel punta a definire i...

thumbnail

#MadeByGoogle: arriva Clips e promette di salvare tutti i nostri migliori ricordi

Come ho già detto parlando di Pixel 2, non c'è oggetto elettronico in cui ormai non si inserisca un pizzico di intelligenza artificiale e si condisca con il machine learning. Ci sono questi alla base di Google Clips, che vedo un po' come la One More Thing dell'evento...

thumbnail

#MadeByGoogle: ecco i Pixel 2 ed XL, costosi ma completi

Si parla di nuovi device #madebygoogle oggi, ma le parole più ricorrenti sono state ovviamente: machine learning, a.i. e augmented reality. C'è poco da fare, quando nel mondo tecnologico si imbocca la strada di un trend questo si diffonde a macchia d'0lio ed è anche...

thumbnail

L'Unione Europea contro Amazon (ed Apple)

Nel mirino dell'Unione Europea non vi sono solo Microsoft, Apple e Google: a far loro compagnia vi è Amazon, società che non avrebbe versato il corrispettivo di 294 milioni di dollari in tasse (ben lontani dai 13 miliardi di euro di Apple). Anche in questo caso, l'UE non...

thumbnail

Come si fa: mostrare le favicon sulle tab di Safari

Cose che non amo in Safari ce ne sono molte, tant'è che spesso si riaccende la fiamma per Chrome, però si tratta per lo più di piccolezze legate all'ergonomia. Ad esempio uso tantissimo le cartelle nella barra dei preferiti e queste non sono organizzabili direttamente (con...

thumbnail

Yahoo: tutti gli account dei nostri utenti sono stati soggetti al data breach del 2013

Non c'è pace per Yahoo, neanche dopo la sua acquisizione da parte di Oath, società sussidiaria di Verizon. Il dicembre scorso, a ridosso dell'operazione finanziaria, l'ex "motore di ricerca" annunciò che un miliardo di account dei suoi utenti è stato coinvolto in un data...