Il prodotto che recensisco oggi rientra nella categoria sempre più gettonata degli inverter per auto. Si tratta di dispositivi capaci di innalzare e convertire la tensione continua 12V presente nell’uscita dell’accendisigari in una “normale” tensione casalinga 230V alternata.

Il Bestek Power Inverter 300W che mi è stato inviato in prova, si presenta con un case metallico compatto (12 x 8 x 4,5cm) di colore rosso, con la finitura tipica di un amplificatore anni 2000 per auto. Questa configurazione con le piccole alette in alluminio consente una buona dissipazione del calore, ulteriormente coadiuvata da una ventolina di raffreddamento (sempre attiva durante l'uso). La connessione con la presa accendisigari è resa possibile dal plug collegato all’inverter da un cavo di grande spessore (4 mm) lungo circa 70 cm, che garantisce un corretto passaggio di corrente e ce lo fa percepire immediatamente come un prodotto di elevata qualità rispetto alla media del settore.

Sul lato sinistro, oltre al cavo che porta alla presa dell’accendisigari, troviamo un comodo interruttore per attivare l’inverter e possiamo scorgere anche la ventola di areazione forzata posta dietro le aperture nell’alluminio. Passando al lato destro, possiamo notare la presenza della presa schuko che domina quasi l’intera superficie, mentre a sinistra si trovano un LED di stato (rosso spento, verde acceso) e 2 porte USB capaci di erogare ognuna 2,4A di corrente (sempre con 5V di tensione).

Il funzionamento è semplice: basta soltanto collegare la spina alla presa accendisigari e accendere l’inverter. Saremo così pronti ad alimentare dispositivi di ogni tipo, dai caricatori a piccole TV, a patto che non siano troppo voraci di energia. Il leggero sibilo della ventola ci farà sempre compagnia finché l'inverter resterà acceso, ma dopo un po’ non ci faremo più caso (il rumore è davvero trascurabile).

Io lo uso per ricaricare le batterie dei miei fari a LED quando passo dalla chiesa al ristorante o quando (nella mia vita precedente) avevo la necessità di alimentare un piccolo impianto audio per feste all'aperto. La potenza erogata è di 300W con un’onda simil-sinusoidale (il che consente di far funzionare anche dispositivi dotati di motore elettrico) e sebbene io non consigli di portarlo al massimo, qualche volta mi è successo di assorbire un po’ più di 300W e comunque non ho notato malfunzionamenti o surriscaldamenti (la potenza di picco è 700W). Il dispositivo è inoltre dotato di protezione attiva contro i cortocircuiti, le sovra e sotto tensioni ed il sovraccarico, e si ripristina da solo al seguito di uno di questi eventi.

Conclusione

Il Bestek Power Inverter 300W si acquista su Amazon a 30€. Il design non è bello ma consente di smaltire in fretta il calore (al contrario di quelli costruiti per essere alloggiati nel portabicchiere) ed è davvero molto robusto. Per questo ma anche per la buona dose di potenza (300W) e la presa, che è una schuko e non una simil cinese adattata, mi sono convinto ad assegnargli ben 5 stelle. La verità è che funziona bene non ha lati negativi davvero rilevanti, nemmeno per quello che riguarda il prezzo.

PRO
+ Ben costruito e robusto
+ Componenti di qualità
+ Abbastanza silenzioso
+ Valida protezione per cortocircuiti e sbalzi di tensione

CONTRO
- Per inserire una spina italiana con 3 poli serve questo adattatore

DA SEGNALARE
| Non può essere utilizzato nei camion o mezzi agricoli con uscita a 24V