Diciamo che vogliate rifare l’arredamento di una stanza, oppure conoscerne la superficie o, in generale, realizzare la planimetria di un ambiente. Quali strumenti sono necessari? Il metro ovviamente, oltre a tanta pazienza ed una calcolatrice. Chiaramente carta e penna per riportare il tutto, talvolta un assisente che possa aiutarci. A questo c’è però un’alternativa e si chiama RoomScan Pro. Si tratta di un’app, disponibile solo per iOS, che sfrutta l’accelerometro e il giroscopio di iPhone o iPad per rilevare i movimenti del dispositivo nello spazio e tracciare così la planimetria dell’ambiente in cui ci troviamo. Con l’arrivo di iOS 11 è stata anche implementata l’analisi dello spazio tramite realtà aumentata, ma io preferisco decisamente il metodo tradizionale per tre motivi: non si deve porre particolare attenzione ai dettagli, funziona bene anche in ambienti poco luminosi e, infine, non crea problemi in caso di mobilio posto lungo le pareti – a patto che almeno un punto di queste sia libero.

All’inizio la procedura di acquisizione di un ambiente può sembrare un po’ macchinosa, ma seguendo bene le istruzioni ci si accorge presto che non vi è nulla di più semplice. L'operazione consta nell'appoggiare lo smartphone contro ciascuna superficie verticale della stanza, muovendosi da una all'altra in modo veloce ma senza scatti bruschi. Una volta terminato il lavoro si otterrà sul dispositivo una planimetria pronta per essere modificata liberamente ed eventualmente corretta nei dettagli, ma nella maggior parte dei casi va già bene così com'è.

La precisione dell’app è buona anche se, ovviamente, non sostituisce uno strumento professionale, né raggiunge la precisione di un metro usato a dovere. Tuttavia è più che sufficiente per un primo rilievo di massima, su cui bisogna tenere presente qualche centimetro di scarto con la realtà. È possibile collegare a RoomScan Pro anche un distanziometro laser dotato di Bluetooth anche se, a mio parere, verrebbe meno il senso dell'app.  La cosa migliore da fare prima di iniziare ad usare RoomScan Pro è guardare alcuni dei tutorial presenti su questa pagina, in cui viene mostrato come acquisire la planimetria di una stanza, o di una intera abitazione. È anche presente un tutorial dedicato all’acquisizione tramite realtà aumentata. Il consiglio che posso darvi io è quello di toccare due volte la stessa parete quando aggirate un ostacolo di grandi dimensioni, come un letto o una lunga scrivania posta perpendicolarmente al muro. RoomScan Pro (solo per iOS) si scarica gratuitamente, completa di tutte le funzionalità di acquisizione. Gli acquisti in app aprono alla possibilità esportare le planimetrie in formato PDF o CAD, al costo di 6,99€ ogni 50 file.