Nuovi iMac in vista?
Nuovi iMac in vista?

Sono in molti a pensare che domani potrebbe arrivare un aggiornamento per la linea iMac e, meno probabilmente, per il MacMini.

La possibilità è stata ventilata numerose volte ed effettivamente ci sono molti elementi che lasciano pensare che possa essere vera. In base al tempo medio che intercorre fra un aggiornamento ed il successivo, macrumors tiene una lista aggiornata dei modelli con maggiore probabilità di refresh e in cima alla lista c'è proprio l'iMac, di fianco al quale troneggia il messaggio: Don't Buy - Updates soon (link). E poi c'è anche il MacPro, sul quale dovremmo presto vedere, secondo l'indiscrezione trapelata pochissimi giorni fa, i nuovissimi processori Intel Xeon a 6 core.

Qualche minuto fa è arrivata anche la notizia flash di HardMac, il quale titola: New iMac tomorrow?

La speranza è di avere un aggiornamento corposo, ad iniziare dall'introduzione dei nuovi Intel Core i7, già disponibili sui top di gamma di altri brand, e dall'introduzione del Blu-Ray Disc. Ma secondo HardMac questa è una possibilità remota, durante un aggiornamento al quale non si accompagna uno "special event" in grande stile, come quelli a cui ci ha abituati la Apple, è più plausibile aspettarsi il classico upgrade di HardDisk, CPU e GPU.

Sempre su macrumors è stata riportata la notizia secondo la quale l'inserimento dei nuovi Core i7 sugli iMac è piuttosto probabile, mentre forse lo è meno quella relativa all'aggiunta del Blu-Ray Disc in sostituzione del SuperDrive.

Qualcuno (non troppo di recente per dire la verità) si è spinto anche a pensare all'introduzione di un modello da 28", in sostituzione del 20" che andrebbe quindi in pensione.

Ad ogni modo i martedì di fine ottobre sono spesso oggetto di interessanti novità a Cupertino, pertanto non ci resta che aspettare un giorno.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.