Articoli più recenti:


Abbiamo visto che l'iMac da 27", oltre ad essere di una bellezza imbarazzante, porta con se una buona dose di innovazioni.

Puntuali come sempre gli "svitati" di iFixit, hanno fatto a pezzi l'iMac e lo hanno immortalato a nudo di tutti i componenti:

iFixit ha smontato un iMac da 27"
iFixit ha smontato un nuovo iMac

Vi segnalo le cose più importanti che vengono fuori da quest'analisi:

  • Anche se arriva con il Magic Mouse e la Wireless Keyboard, per la prima accensione è stato necessario usare tastiera e mouse con il cavo! (a me invece questo problema non si è assolutamente verificato)
  • Come era immaginabile l'adattatore per usare la minidisplay-port come ingresso video (in modalità target) non è inclusa nella confezione.. e ancora non appare neanche sullo store Apple
  • L'LCD è prodotto dalla LG (part. LM270WQ1) ed il pannello pesa 5 Kg
  • Si ipotizza un modo per inserire un HDD da 2,5" secondario, per configurare TimeMachine su drive interno (!)
  • L'alimentatore interno è il più potente visto finora su di un iMac, ben 310 watt
  • Il SuperDrive è sempre lo stesso di quello del 2005... ma visto che utilizza lo standard SATA slimline da 12.5mm, volendo si può montare un Blu-ray drive
  • Le casse interne sono belle grandi, per questo molti segnalavano un notevole aumento della qualità e della potenza dell'audio rispetto i modelli precedenti
  • Il socket utilizzato dall'unità con il 3,06Ghz Core 2 Duo è sempre LGA 775 T, mentre per i Core i5 ed i7 si dovrà passare all'LGA 1156 Socket H
  • L'antenna Airport è posizionata proprio sotto il simbolo della mela nel dorso, poiché è l'unica parte in plastica, il resto nel nuovo modello di iMac è tutto alluminio che ostacola le onde radio del WiFi

Lo smontaggio, completo di tutte le foto ed i commenti (in inglese), lo trovate qui.
Potete leggere la mia prima recensione sul mio iMac 27" qui.

Aggiornamento: "Analisi e confronto di tutti i modelli iMac. La guida completa"

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.