Come si fa: ad inserire caratteri speciali con la tastiera del Mac

Oggi vedremo alcune funzioni spesso trascurate delle tastiere Apple, al fine di migliorare la nostra capacità di scrittura ed inserire facilmente simboli e caratteri speciali all'interno di un documento di testo.

I caratteri speciali
Sul Mac l'inserimento di un carattere non direttamente presente sulla tastiera, come À È «» © e simili, è un'operazione semplicissima. E su Snow Leopard l'accesso alle informazioni necessarie per imparare le scorciatoie è stato reso ancora più semplice. Se non lo avete già fatto andate in Preferenze di Sistema / Tastiera e, dal tab Tastiera, attivate "Mostra Visore tastiera e caratteri nella barra dei menu". Vi apparirà un simboletto nella barra dei menu, cliccatelo ed attivare la seguente voce:

Attivare il visore tastiera permette di scoprire le scorciatoie per i caratteri speciali

Il Visore Tastiera appare come una copia fedele della tastiera e, pur non avendo nessuna capacità di output (ovvero non scrive nulla), ci mostra come ottenere un simbolo o un carattere speciale attraverso combinazioni di tasti. Provate a digitare qualcosa, vedrete che il visore tastiera segnala visivamente i tasti che premete. Passiamo ora ai tasti modificatori.

Premendo Shift noterete che verrà mostrato l'alfabeto in maiuscolo e alcuni caratteri speciali semplici, come quelli sopra i numeri. Tutte combinazioni che conoscete già molto bene e che sono anche mostrate graficamente sui singoli tasti. Ma premendo il tasto Alt, vedrete molti altri caratteri:

alt con il visore tastiera mostra tutti i caratteri speciali che possiamo ottenere

In parole povere significa che se aprite TextEdit e digitate Alt+R ottenete il simbolo di marchio registrato ®. Premendo invece Alt+Shift accederete ad ulteriori combinazioni di tasti con altri caratteri speciali:

alt+maiusc per ottenere ulteriori simboli e caratteri speciali

Se il carattere che cercate non è presente tra quelli ottenibili con queste combinazioni di tasti, potete ricorrere al Visore Caratteri, accessibile tramite la medesima icona nella barra dei menu:

visore caratteri

Alla prossima!

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.