cubovision

Ho letto numerose notizie sul web ed ascoltato in radio del nuovo CuboVision di Telecom Italia. C'è anche un minisito, con tanto di video, che lo presenta dettagliatamente. Tuttavia prima di pubblicare un articolo di presentazione, avrei voluto saperne di più su questo prodotto. Ho parlato con un amico che lavora in Telecom il quale mi ha detto che ancora non ne sanno praticamente nulla. Allora ho anche chiamato il 187 (come pubblicizzato in radio) ma non ho trovato indicazioni in merito.

Già ma cos'è?
Dall'esterno, per via del pessimo design, tutto sembra fuorché un oggetto tecnologico. Ricorda quasi un tostapane. Ma i contenuti invece ci sono, perché ci offre:

  • Decoder digitale terrestre (solo per i canali in chiaro) con EPG (guida ai programmi interattiva)
  • WebTV per vedere i video di YouTube, La7.tv e altre TV che trasmetto video in streaming e non
  • Video onDemand (e qui la differenza la faranno la quantità e qualità di contenuti, ancora non conosciuti)
  • MyMedia per riprodurre foto, musica e video presenti sull'Hard Disk da 500GB integrato o su drive esterni, collegabili via USB
  • TV Widgets, piccole applicazioni da poter aggiungere al proprio CuboVision (anche per questo bisognerà vedere di cosa si tratta e cosa sarà possibile implementare)

Clamorosa mancanza (a mio avviso) è la registrazione. Tutto quello che vedrete con il CuboVision non potrà essere registrato. Forse c'è stato un problema con i diritti e la SIAE, però non dimentichiamoci che la fortuna di SKY è stata proprio il mySKY con la possibilità di registrare... vedremo come gli utenti prenderanno invece questo limite della proposta Telecom Italia.

Quanto costa?
Da quello che mi par di capire, non sono previsti canoni di abbonamento, ma un costo una tantum di 199Euro (iva inclusa). Che potrà essere pagato tutto insieme, oppure dilazionato sul conto Telecom in 12 o 24 rate a interessi zero.

Lo acquistiamo?
Mah, io ho i miei dubbi. Innanzitutto vorrei capire se funziona bene. Una delle maggiori frustrazioni quando si ha a che fare con contenuti via web e la risposta della piattaforma al cambio canale. Se arriva ad essere superiore a 5 sec diventa snervante oltre l'accettabile. E poi bisognerà capire la qualità dei contenuti ondemand su che livello si attesta. In definitiva io attenderei che qualche pioniere lo acquisti e ci faccia avere maggiori dettagli, prima di investire 199 Euro nel progetto.

Voi che ne pensate? Avete anche notizie certe aggiuntive?

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.