Dopo l'indigestione iPad, ieri avevo voglia di  qualcosa di dolce, così mi sono inventato (almeno credo) un ciambellone ricoperto di cioccolata.

Vediamo gli ingredienti:

  • 175 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 500 gr di farina
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 300 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di latte
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • circa 100 gr di scaglie di cioccolato

Preparazione:

Lavorate il burro a temperatura ambiente fino a scioglierlo. Aggiungete un pizzico di sale e una parte della farina setacciata e ben miscelata con la bustina di lievito vanigliato. Mescolate per bene ed appena l'impasto raggiunge una consistenza troppo solida, aggiungete le 4 uova intere per ammorbidirlo. Continuate a mescolare (sempre dal basso verso l'alto) ed aggiungete lentamente la restante farina. A questo punto l'impasto sarà piuttosto solido, quindi aggiungete un po' di latte dal bicchiere messo da parte. Aggiungete lo zucchero e mescolate ancora. Al fine di rendere più soffice il composto aggiungete a piccole dosi il restante latte. Ora potete versare anche le scaglie di cioccolato e fare un'ultima mescolata.

Accendete il forno a 200° ed intanto imburrate per bene (mi raccomando) una teglia per ciambelle (io uso quelle di silicone). Versate lentamente il composto ed appiattitelo. Quando il forno è caldo infornate e impostate un timer a 50 minuti.

Nel frattempo sciogliete i cubetti di cioccolato fondente a bagno maria.

Terminata la cottura spegnete il forno e lasciate la ciambella all'interno per altri 3 minuti. Poi aprite leggermente lo sportello e lasciate riposare altri 2 minuti prima di sfornare.

Una volta raffreddata la teglia sformate la ciambella su un piano coperto di alluminio e iniziate a versare lentamente la cioccolata fusa, fino a ricoprire tutta la superficie. Lasciate riposare finché il cioccolato si indurisce e poi spostatela dall'alluminio e servitela.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.