Come si fa: a velocizzare ed ottimizzare la posta in Apple Mail

Nicola, un caro utente del Blog, lamenta problemi di funzionalità e prestazioni con Mail. Effettivamente quando si lavora con archivi molto voluminosi, il programma di posta Apple tende ad appesantirsi diventando anche piuttosto lento. Esiste però una procedura, che permette di ricostruire gli indici ed ottimizzare gli archivi di posta, velocizzando notevolmente l'apertura e correggendo anche alcuni potenziali errori. Per fare un esempio, quando un messaggio viene cancellato, il suo spazio nell'archivio rimane occupato fino alla ricostruzione del database.

Prima di procedere chiudete Mail, aprite il Terminale e digitate per Lion o superiori:

sqlite3 ~/Library/Mail/V2/MailData/Envelope\ Index vacuum;

per sistemi precedenti a Lion:

/usr/bin/sqlite3 ~/Library/Mail/Envelope\ Index vacuum;

Attendete il termine dell'operazione vacuum e poi potete chiudere il Terminale ed avviate Mail. Dovreste notare immediati miglioramenti. C'è anche chi ha creato un piccolo AppleScript che esegue tutti i giorni questa procedura! Cosa che personalmente ritengo decisamente eccessiva.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.