È stato da poco rilasciato la Aperture 3, il software Apple destinato ai fotografi amatoriali e professionisti. Si tratta di un aggiornamento consistente che include numerosi cambiamenti e migliorie. Personalmente pur avendo una vastissima collezione di foto, non ho mai pensato di utilizzare Aperture perché nell'ultima versione di iPhoto c'è il grande plus della catalogazione per volti (faces) e posizioni (places). Perciò spostando la mia libreria sul software professionale Apple avrei perso queste utili caratteristiche.

La nuova versione di Aperture però, oltre ad essere utilizzabile a 64 bit, include ben 200 miglioramenti, tra cui proprio il supporto per volti e luoghi. Tra le funzioni spiccano i 15 Pennelli che effettuano correzioni al volo di tipo Scherma, Brucia, Polarizza e Sfoca, rilevando automaticamente i bordi nelle immagini, applicando quindi i filtri selettivamente nelle aree desiderate.

Il costo del software sull'Apple Store è di 199€, mentre l'aggiornamento costa 99€.

Nessun aggiornamento sui MacBook Pro.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.