iPhone e iPod Touch sono senza Flash Player e sarà così anche per l'iPad. Successivamente arriva la notizia che la stessa strada sarà scelta dai futuri smartphone Windows Phone 7 Series. Come dire che la gran parte del mercato mobile "che conta" decide di abbandonare questa tecnologia. E poi c'è anche YouTube che inizia la transizione al video in HTML5 e Vimeo che la segue. Insomma un gran fuggi fuggi generale. D'altronde, Steve Jobs lo ha detto più volte e noi stessi lo vediamo navigando nei siti web che ne fanno uso: il Flash player è avido di risorse, lento e spesso manda tutto in crash. Si stima che il 90% delle chiusure improvvise di Safari dipendano da quello. E in più c'è il consumo di risorse, molto elevato, che grava sulle batterie dei dispositivi mobili, facendo calare la durata in modo impressionante.

Ma Adobe non ci sta' e si mette a lavorare duramente sul proprio player, dichiarando che la nuova versione sarebbe stata velocissima e, per l'ambiente Mac, interamente riscritta in Cocoa con supporto a 64bit. Così arrivano le prime release della 10.1 ed Apple insider ci mette le mani e fa un paragone con HTML5 in merito l'utilizzo della CPU (che fa conseguentemente scaricare la batteria). Ecco il risultato:

Da quel che deduco io c'è un miglioramento nella nuova versione del 14% su Safari, del 1% su Chrome e del 5% su Firefox. Ovvero significa che il cambiamento è veramente esiguo. Altra considerazione interessante è che Safari sul video in HTML5 è una potenza. Infatti mentre Chrome ottiene risultati simili con le due tecnologie, il nostro browser registra valori da record, circa il 75% di risorse in meno per eseguire lo stesso video. E Safari è il browser predefinito per tutti i device mobili made in Apple. Quindi, facendo due conti, non si può non dare ragione a Steve Jobs quando dice che HTML5 è la tecnologia del futuro.. quantomeno dimostrano di crederci seriamente e di investire molto in sviluppo affinché questo risulti estremamente performante sulle loro piattaforme software.

Perciò io dico: pazienza Adobe. Morto un Flash ci faremo un HTML5.

flash 10.1 caratteristiche a confronto nei video con HTML5 e multitouch

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.