Airvideo per ipad

Tempo fa sull'iPhone ho comprato AirVideo, un'applicazione che permette di collegarsi via WiFi ai computer per riprodurre i video. Ricordo che per quanto mi avesse soddisfatto, non l'ho quasi mai utilizzata. D'altronde la visione di un film intero sul piccolo schermo del melafonino non è il massimo. Ma ora con l'iPad tutto cambia.

Ho acquistato l'app per iPad a $2.99, ho scaricato il piccolo programma "server" e l'ho installato sul Mac. Sul computer la configurazione è stata semplicissima: è bastato specificare la cartella che volevo condividere.

airvideo server

Ho fatto la stessa cosa anche sul Mac mini di casa, il quale è collegato ad un capiente Hard Disk esterno che ho in questo modo reso disponibile per AirVideo. A questo punto basta lanciare l'app sull'iPad che riconosce subito i server e permette immediatamente di scorrere tra i contenuti e visionarli. Il Mac si occupa della transcodifica in tempo reale del filmato, permettendo così di riprodurre qualsiasi tipologia di video.

Ora passiamo al video per vederlo in azione:

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram