Negli ultimi mesi si sente sempre più parlare di Sistemi Operativi mobili. I tablet non sono una novità, ne ricordo vesioni di almeno 5 anni fa. Ma dopo un lungo periodo in cui i produttori si ostinavano a tentare di mettere un intero computer (di norma con Windows) all'interno di un tablet, è servito l'intervento di Apple per far capire che invece serviva un Sistema Operativo ad hoc.

iPhone OS, il cuore pulsante dell'iPad, ha al momento un unico vero rivale nel campo degli Smart/OS, ovvero Android. In questo settore ci siamo — eravamo — ormai abituati a non sentire più parlare di Windows, dal momento che Seven è troppo esoso di risorse per questo tipo di dispositivi e del nuovo Windows Phone 7 ancora abbiamo visto poco più di una preview.

Ma quelli di Redmond potevano stare in disparte a guardare mentre Apple e Google si dividevano un così ghiotto mercato? Direi proprio di no, così, quatti quatti, lavorano a questa nuova piattaforma denominata Windows Embedded Compact 7 (CE7). E al Best Computex di Taiwan arriva una preview di questo OS direttamente all'interno di un tablet Asus: "eee Pad" (sulla scia della famosa linea di netbook eee pc). Ne ho viste di copie, ma questa è scandalosa. Addirittura hanno riprodotto lo stesso Dock e le stesse schermate di icone. Certo poi hanno dovuto aggiungere qualcosa, quindi ecco che in una delle pagine appaiono i Widget.

Ripeto: scandalosa accoppiata Microsoft / Asus. Ma ce l'avete un'idea che sia vostra?

windows ce7

Fonte: Macitynet

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.