Problemi sul Mac? Potrebbe essere il Flash Player...

Qualche ora fa un utente del blog mi ha segnalato uno strano problema che affliggeva il suo Mac: le finestre del Finder si muovevano vistosamente a scatti. Dopo aver fatto un po' di verifiche ci si è accorti che l'effetto appariva dopo aver visionato un sito web in formato Flash. La cosa dunque si è risolta con un semplice aggiornamento del Player di Adobe. Questo plugin, tanto discusso, ha da sempre creato problemi in ambiente Mac e, ancora oggi, la visione di uno o più filmati (anche di youtube) impegna in modo impressionante la CPU.

Pare che questo sia uno dei motivi principali per cui Jobs & co. hanno deciso di non includere il supporto per Flash negli iDevice. Ad Adobe, così come a tantissimi utenti, la cosa non è mai andata giù. La softwarehouse famosa per Photoshop e per tutta l'odierna Creative Suite, sta lavorando incessantemente per migliorare la funzionalità di tale plugin sui nostri amati Mac e correggere i bug.

La versione attuale è la 10.1.82.76 ed è scaricabile da qui. Se volete conoscere la versione che avete attualmente installata basta recarvi nella pagina di verifica. Ovviamente se avete già tale versione, l'aggiornamento non è necessario.

adobe flash player

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.