In molti blog "amatoriali" e senza una redazione alle spalle, spunta spesso il pulsante per la donazione. Non mi ha mai fatto simpatia la cosa e non credo proprio che ci siano molte persone avvezze (forse giustamente) a fare "donazioni" per cose simili.

Recentemente ho notato che un utente del Blog aveva in firma il link al suo sito e vedendo il nome MultiStampa sono stato attirato per "deformazione professionale". In prima pagina ho visto pubblicizzata la stampa delle t-shirt e così ho pensato di farne fare qualcuna con il logo SaggiaMente. Certo forse la t-shirt a maniche corte ora è un po' fuori stagione, ma era la cosa più semplice da fare. Difficile invece la scelta sul logo. Personalmente mi piacciono le stampe a rilievo ed ho optato per questa soluzione. Ma di contro ho potuto usare un solo colore, non riuscendo a rappresentare per interno il logo del blog. Tuttavia il nero di sfondo aiuta per rendere l'idea degli occhiali e dei capelli... e sembra far spuntare il volto dall'ombra. Insomma, alla fine il risultato mi è piaciuto. Inoltre il cotone è ottimo e la stampa a rilievo da quasi l'idea di una cucitura.

maglietta saggiamente

Questo è un particolare (scattato con l'iPhone 4):

foto-3

Insomma, alla fine ho pensato di dare la maglietta a chi effettua una donazione. Ognuno può scegliere la sua cifra ovviamente, ma per via di costi di stampa, imballaggio e spedizione, ho dovuto stabilire un importo minimo di 13€ per ricevere la t-shirt. Ci sono 4 diverse taglie e nell'ordine ci sarà un punto in cui poter specificare la vostra. Vi riporto le misure:

  • S - torace: 50 - spalle: 44
  • M - torace: 53 - spalle: 48,5
  • L - torace: 53 - spalle: 50
  • XL - torace: 56 - spalle: 53

Vi consiglio di andare sull'aderente perché hanno una bella vestibilità che sembra un po' elasticizzata.
Spero vi piaccia!

Per la donazione il metodo più sicuro e semplice è sicuramente PayPal, che può essere usato da chiunque abbia una carta di credito o anche con una ricaricabile. Procedete da qui

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram