Domani potrebbero apparire anche gli iPad e gli iPhone nei ricondizionati

Domani, venerdì 26, Apple ci proporrà il suo classico BlackFriday con sconti e promozioni. Come computer non penso ci si possa discostare molto dalle 90€ circa di sconto ricevute lo scorso anno, per cui non mi aspetto che vi possano essere utenti invogliati all'acquisto solo per questo. Però se si ha già in programma da tempo di comprare un Mac, anche 90€ risparmiati non sono certo male. Come ho detto in un precedente post, io invece ho approfittato nel 2009 dell'offerta spedizione gratuita per prendere alcuni accessori che qui in zona non riuscivo a trovare, per i quali, visto il prezzo esiguo, avrei dovuto pagare i costi di consegna.

Ma la cosa interessante che leggevo ora, potrebbe essere l'apparizione nei ricondizionati anche di iPhone ed iPad, finora sempre stati al di fuori di questi meccanismi. Chiaro che si tratta di ipotesi, tuttavia tra ieri ed oggi ho verificato una strana discontinuità nel catalogo prodotti in Refurb4us, che effettivamente potrebbe lasciare immaginare un intervento massivo nella nottata. È già accaduto qualcosa di simile in passato, con altri prodotti aggiunti, per questo concedo una parvenza di attendibilità all'ipotesi.

Oltretutto se è vero che ci sono stati e ci sono ancora numerosi resi anche di iDevice, dove vanno a finire? Sappiamo che il circuito dei ricondizionati Apple funziona piuttosto bene in tutto il mondo, per cui si può ben sperare...

BlackFriday

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.