Dopo un momento di primo entusiasmo per Facebook l'ho lentamente abbandonato. Ammetto che preferisco largamente la semplicità e l'immediatezza di Twitter rispetto a quel polposo intruglio di facce, pubblicità e pettegolezzi che è diventato il social network di Zuckerberg.

Come ormai saprete a breve avremo anche la Facebook Mail, un servizio che promette di gestire anche gli sms e che è già in prova ed attivo, anche se solo su invito. Dopo un primo momento di antipatia verso il progetto ho capito che per me sarà veramente utilissimo. Infatti potrò tenere tutta la spazzatura postale che produce FB in un unico posto che non andrò mai più a guardare. Sarà un po' la mia discarica per materiale radioattivo, quello che non vuole più nessuno e non si sa dove andare a mettere. E il bello è che per usarla non dovrò neanche stringere accordi con la camorra perché sarà lo stesso FB a fornirmela.

facebook

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.