Ricordate il video in cui Motorola presentava la prossima evoluzione del tablet? Il CES 2011 è iniziato e lentamente i vari produttori stanno aggiornando i propri siti per mostrare nel dettaglio al resto del monto le novità che presenteranno nella famosa manifestazione.

motorola xoom android

Ed ecco le specifiche chiave del Motorola Xoom:

  • Processore Dual Core da 1Ghz
  • Display 10,1" (1280x80) in formato 16:9 con multitouch
  • Riproduzione video 720p ma con supporto in uscita HDMI per 1080p
  • Android 3.0 Honeycomb (il primo OS Google specificatamente destinato ai tablet)
  • 1GB di RAM
  • Camera posteriore da 5 megapixel (registra video HD)
  • Camera frontale da 2 megapixel
  • WiFi, 3G, bluetooth

Contemporaneamente Google ha anche pubblicato una preview di Android 3.0 e sembra veramente molto potente e flessibile.

"Curioso" anche il video di presentazione girato da Motorola in cui si parla di come il prodotto è stato creato. Ora, con tutti che io mi sia sforzato per evitare di notare troppe similitudini, il filmato è imbarazzante per quanto appare fotocopiato da quelli Apple. Finanche nelle parole, dove spunta il famoso Magic(al) di Ive. Sia chiaro che questo non toglie nulla alla qualità apparente del prodotto, ma è impossibile non notare quanto Apple sia imitata pedissequamente da tutti i big player del settore.

Maggiori dettagli sulla pagina del prodotto nel sito Motorola.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.