atMonitor, verifica dettagliata dei processi attivi e delle risorse del Mac

Qualche giorno fa un utente del blog mi ha contattato per degli apparenti problemi di sicurezza sul suo Mac. I suoi account su varie piattaforme online sono stati violati e giustamente si preoccupava di non avere qualche malware. Le scansioni con un paio di antivirus hanno dato riscontro negativo, ma voleva comunque accertarsi di non avere strani processi attivi in memoria. In OS X c'è il monitoraggio attività, che fornisce molte informazioni sui singoli processi attivi e le loro dipendenze:

monitoraggio attivita

Ma oltre alle applicazioni, vi si possono trovare numerose voci non immediatamente comprensibili e che richiedono un po' di conoscenza del sistema ed eventualmente una ricerca sul web. In alternativa si può invece utilizzare l'ottimo e gratuito atMonitor, che oltre a presentare le informazioni in modo raccolto e maggiormente comprensibile, fornisce anche una descrizione del processo:

atmonitor

Ma atMonitor non è solo questo. Con un clic sul pulsante Reveal, in alto a sinistra, possiamo accedere immediatamente alla risorsa nel finder, giusto per fare un esempio. Ed offre molte possibilità più tecniche per gestire l'attività del processo (priorità, segnali di avviso, pause, kill).

Vi troverete inoltre una finestra flottante con le statistiche complete del Mac e una serie di icone per il monitoraggio del sistema nella barra dei menu, similmente a quanto già visto con il software commerciale iStat Menus:

atmonitor

Un piccolo tool che potrebbe essere molto utile in diverse circostanze e che ho il piacere di segnalarvi. È gratuito con donazione incoraggiata, ma guardando come si sta evolvendo il Mac App Store, non mi meraviglierei se un'applicazione valida come questa fosse messa in vendita, anche a pochi euro.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.