La novità dell'iPod classic? Un taglio di prezzo (minimo) sui ricondizionati

Una delle funzionalità introdotte di recente su Refurb4us è quella del monitoraggio dei prezzi. In verità il sistema è ancora acerbo e rimarrà in beta per qualche altro mese, ma oggi è arrivata la prima email che evidenzia un evento simile. Apple ha infatti ridotto il prezzo di una serie di prodotti ricondizionati e, guarda caso, tra questi vi è proprio l'iPod classic di cui parlavamo ieri, sia della generazione attuale (taglio da 160GB) che di quella precedente (120GB).

Il taglio è solo leggermente superiore al classico 14% a cui siamo abituati per i ricondizionati. Visto che l'attuale modello è in vendita a 247€ qui si risparmiano circa 40€, ovvero il 16%. Nulla di entusiasmante insomma, ma chi era già intenzionato a prenderlo potrebbe valutare di sfruttare la cifra risparmiata per un paio di cuffie in-ear migliori di quelle in dotazione.

Anche tutti gli iPod nano 4G subiscono un lievissimo ritocco al prezzo, ma si tratta purtroppo della versione senza la fotocamera, apparsa solo nel 5G per poi sparire di nuovo nel 6G. E 119€ non mi sembrano affatto allettanti per questo prodotto, anche se bisogna considerare che è proposto nel taglio da 16GB:

Praticamente al momento non è disponibile nessuno, ma se foste interessati potete sempre seguirli tramite l'iscrizione al servizio gratuito Refurb4us che vi avviserà nonappena saranno aquistabili.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.