Lion Spoiler: la cartella libreria che non c'è più

Su Lion abbiamo visto che tutto sembra essere votato alla semplicità. Versioni e Istantanee salvaguardano il nostro lavoro anche quando commettiamo errori, la cartella delle applicazioni si vede immediatamente con il Launchpad, Mission Control unifica per accesso Exposé, Spaces e Dashboard.

Ma a qualcuno la semplicità non piace, in particolar modo quando va ad intaccare l'autonomia dell'utente "avanzato". Un esempio in tal senso è l'apparente sparizione della cartella libreria dalla home, la quale non è più visibile dal Finder. Ovviamente è sempre lì al suo posto, è semplicemente nascosta:

libreria utente nascosta

La pratica non è una vera novità, ci sono tante cartelle che non sono direttamente visibili dal Finder e questa va solo ad aggiungersi alla lista. Probabilmente l'idea di fondo è quella di limitare i possibili "danni" degli utenti meno esperti, ma tutto sommato non è un grande problema anche per noi smanettoni.

In effetti basta utilizzare il comando vai a cartella (cmd+shift+G) e digitare ~/Library per accedervi:

cartella library

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.