MacBook Pro 2011: 1° stress test a CPU carica alla ricerca di un freeze

MacBook Pro: miti e leggende o problemi reali? Probabilmente entrambi. Di sicuro alcuni utenti lamentano problemi di freeze mettendo sotto torchio i nuovi portatili Apple, ma non è che, come spesso accade, si sta creando un "caso" gonfiando all'estremo la situazione?

Facciamo così: proviamo.

Ancora non ho installato molte applicazioni sul nuovo Mac, ma ho la suite iLife e un serie di tool di benchmark. Uno dei più "stressanti" per il sistema è sicuramente Cinebench, che mette a dura prova un po' tutto l'hardware primario. Mentre stavo esportando un video in qualità FullHD da iMovie ed il sistema era già saturo, ho pensato bene di lanciare un test completo di Cinebench e continuare a "giocherellare" con Exposé. E visto che c'ero ho fatto anche un brevissimo test di navigazione con Safari.

È solo il primo di una serie di stress test:

E visto che ci siamo, ecco anche l'ottimo risultato di Cinebench:

cinebench11-5-MBP2011-saggiamente

Ricordo che il MacBook Pro del test è il 15" base con i7 da 2.0GHz (quello cerchiato in rosso nell'immagine in fondo) al quale ho semplicemente aggiunto display HiRes ed SSD 128GB Apple (manifattura Toshiba). Per cui la maggiore risoluzione dovrebbe anche avermi fatto ottenere un punteggio più basso rispetto quello riscontrabile a parità di hardware ma con display standard.

macbook pro

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.