Non tutti hanno bisogno di Photoshop e della sua enorme potenza e flessibilità. E visto anche il costo molto spesso si ripiega su soluzioni più economiche come Pixelmator (44,99€), ottimo per la grafica creativa. Dai miei test però è emersa una seconda applicazione, che pur non avendo probabilmente il fascino dark della prima, presenta migliori strumenti di produttività. Acorn (23,99€) era già valida in passato, ma da ieri è disponibile sul Mac App Store la nuova release 3.0 che introduce importanti novità come le maschere veloci, alpha istantaneo, gradienti sul testo, effetti sui livelli e tanto altro, tra cui (finalmente) la rotazione sui testi.

acorn

L'applicazione è tra le più semplici mai viste come interfaccia, ma risulta veramente completa di tante opzioni e funzionalità avanzate. Inoltre ha un sistema integrato per creare delle istantanee multilivello della scrivania, in cui ogni oggetto può essere letteralmente spostato anche successivamente (perché disposto su livelli separati).

Link: Acorn sul Mac App Store

Ricordo che tramite il sito si può scaricare una versione di prova.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.